mercoledì, 29 Maggio, 2024
HomeCampaniaPer quale motivo la facilitazione "Nuova Sabatini" viene maggiormente adoperata nelle regioni...

Per quale motivo la facilitazione “Nuova Sabatini” viene maggiormente adoperata nelle regioni settentrionali rispetto a quelle meridionali?

La Nuova Sabatini rappresenta un’iniziativa governativa italiana volta a sostenere le imprese nell’acquisizione di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali. Tuttavia, emergono notevoli disparità nell’impiego di tale incentivo tra le regioni settentrionali e meridionali del paese; analizziamone alcuni aspetti:

Fattori economici

Al nord, le imprese hanno accesso a un maggiore capitale e risorse finanziarie, questo permette loro di investire in nuove attrezzature e beneficiare della Nuova Sabatini;

Le regioni settentrionali hanno una maggiore concentrazione di industrie e imprese manifatturiere.  Questi settori traggono maggiore beneficio dall’acquisto di macchinari avanzati.

Differenze infrastrutturali

Il nord Italia ha una migliore infrastruttura logistica e trasporti rispetto al sud. Questo facilita l’acquisto e la consegna dei macchinari, incentivando le imprese a beneficiare della Nuova Sabatini.

Cultura imprenditoriale

Al nord, c’è una maggiore cultura imprenditoriale e innovativa, orientata alla crescita. Le imprese sono più propense a investire in tecnologie avanzate per migliorare la loro competitività.

Supporto istituzionale

Le regioni del nord hanno istituzioni locali più efficienti e capaci di promuovere e supportare l’uso della Nuova Sabatini. Questo rende più agevole per le imprese del nord accedere a questo incentivo.

Questi sono solo alcuni dei possibili motivi che contribuiscono alla disparità nell’adozione della facilitazione “Nuova Sabatini” tra le regioni settentrionali e meridionali. La situazione specifica viene senz’altro influenzata da una combinazione di fattori economici, sociali e culturali.

Analizziamo nel dettaglio l’agevolazione, a chi si rivolge ed i settori ammessi:

  • Sono ammessi tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca, ad eccezione del settore inerente alle attività finanziarie e assicurative;
  • Finanzia beni nuovi di fabbrica;
  • L’agevolazione è attivabile attraverso Banche e Intermediari Finanziari, con possibilità di copertura fino all’80% dal Fondo di Garanzia;
  • La durata del finanziamento non può essere superiore a 5 anni. Importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro;
  • Il contributo in conto impianti è stabilito in misura uguale al valore degli interessi calcolati, come segue:
    2,75% per investimenti ordinari
    3,575% per investimenti 4.0
    3,575% per investimenti green.

Attivare la facilitazione “Nuova Sabatini” in un momento in cui i tassi di interesse sono alti può essere vantaggioso per diverse ragioni:

  1. Costo del finanziamento più basso: Nonostante i tassi di interesse siano superiori rispetto a periodi caratterizzati da tassi più bassi, l’utilizzo della facilitazione “Nuova Sabatini” può consentire alle imprese di accedere a finanziamenti a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle offerte dai tradizionali canali di finanziamento, come prestiti bancari o linee di credito. Ciò potrebbe comportare una riduzione del costo totale del finanziamento per le imprese interessate ad investire in macchinari, attrezzature e tecnologie innovative.
  2. Promozione dell’innovazione: In un periodo in cui le aziende potrebbero dimostrarsi più caute nell’investire in nuove tecnologie a causa delle incertezze economiche legate ai tassi di interesse più elevati, la facilitazione della “Nuova Sabatini” può costituire uno stimolo all’innovazione offrendo un supporto finanziario. Tale iniziativa risulta particolarmente rilevante per preservare la competitività delle imprese e promuovere la crescita economica.
  3. Incremento della produttività: Investire in macchinari, attrezzature e tecnologie innovative può notevolmente incrementare l’efficienza delle imprese, consentendo loro di aumentare la produzione di beni o servizi con un minor impiego di risorse e costi. Nonostante i tassi di interesse più elevati, i vantaggi derivanti dall’incremento della produttività possono superare nel lungo termine i costi del finanziamento, rendendo pertanto vantaggioso ricorrere alla facilitazione offerta dalla “Nuova Sabatini”.
  4. Sostenibilità a lungo termine: Gli investimenti nelle tecnologie innovative possono contribuire in modo significativo a potenziare la competitività e la sostenibilità delle imprese nel lungo periodo, consentendo loro di adattarsi efficacemente alle mutevoli dinamiche di mercato e alle sfide future. Nonostante i tassi di interesse elevati, l’investimento in tali settori riveste un ruolo fondamentale per favorire la crescita e accrescere la resilienza delle imprese nell’attuale scenario economico.

In sintesi, nonostante i tassi di interesse più elevati, l’attivazione della facilitazione “Nuova Sabatini” potrebbe risultare vantaggiosa poiché fornisce un supporto finanziario per promuovere l’innovazione e gli investimenti, contribuendo così alla competitività e alla sostenibilità delle imprese a lungo termine.

Antonio Laierno
Antonio Laiernohttp://antoniolaierno.eu
Consulente Aziendale, esperto in Amministrazione, Finanza & Controllo. Professionista specializzato in contributi europei, fondo perduto, sovvenzioni, finanza agevolata. Giornalista settore economico - finanziario
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI