giovedì, 18 Aprile, 2024
HomeCampaniaNapoli Capitale Europea dello Sport 2026, il commento dell'onorevole Lucia Vuolo

Napoli Capitale Europea dello Sport 2026, il commento dell’onorevole Lucia Vuolo

La città di Napoli è stata ufficialmente designata Capitale Europea dello Sport 2026, battendo la concorrente Saragozza, in lizza per la candidatura.

Dopo lo scudetto atteso per 33 anni in casa partenopea, che gioco forza ha dato una forte spinta ai flussi turistici cittadini, questo risultato rappresenta un’altra opportunità fondamentale per Napoli, come affermato dal sindaco Gaetano Manfredi, che ha sottolineato l’occasione per concretizzare il piano di interventi per ammodernare le strutture.

«C’è tanto da fare e dobbiamo investire ancora di più sugli impianti sportivi, sulla loro fruizione e ci auguriamo anche che ci sia cooperazione con le altre istituzioni a partire dalla Regione e dalla Città metropolitana e coinvolgeremo gli altri comuni metropolitani perché vogliamo un grande sistema Napoli che guardi allo sport, ai giovani e all’inclusione. Ora coinvolgeremo anche altri sponsor sia napoletani che nazionali e internazionali per fare in modo che questo progetto cammini con gambe solide e ci siano anche modelli innovativi dal punto di vista dell’uso e della fruizione dello sport in città».

Sulla questione si è espressa anche l’europarlamentare PPE/FI Lucia Vuolo, che ha espresso la propria soddisfazione tramite i suoi canali social: «Napoli si è aggiudicata il 26° titolo di “European Capital of Sport”: la prima volta per una città italiana del Mezzogiorno. È una gioia per il nostro Sud, nonché una opportunità di valorizzazione e promozione sotto ogni punto di vista. Lo sport, che è da sempre uno dei pilastri della crescita e dello sviluppo economico e sociale dei territori, è parte integrante dei più importanti percorsi di inclusione e socializzazione, dei processi di aggregazione giovanile, sana competizione, rispetto delle regole e degli altri, sguardo verso gli obiettivi. I miei complimenti alla città di Napoli!».

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI