mercoledì, 29 Maggio, 2024
HomeCampaniaMoby Dick ETS: presentazione VI Meeting Nazionale Giovani

Moby Dick ETS: presentazione VI Meeting Nazionale Giovani

Questa mattina, 27 settembre, è stato presentata la VI edizione del Meeting Nazionale Giovani, intitolato “Europa + Vicina” e che deve il suo nome alle prossime elezioni Europee.

L’evento è organizzato dall’ente Moby Dick ETS e si svolgerà nelle città di Salerno e di Capaccio Paestum, dal 29 settembre al 1° ottobre.
Saranno presenti 110 partecipanti, soprattutto giovani del terzo settore come: sindaci, amministratori,imprenditori, studenti, provenienti da tutta Italia e che avranno la possibilità di confrontarsi con le istituzioni presenti.

I temi principiali saranno incentrati sul servizio civile universale e sui giovani che si apprestano a votare per la prima volta, e non solo, alle elezioni europee.

L’incontro è stato moderato dalla dott.ssa Maria Carla Ciancio direttrice del giornale online “politichegiovanili.com” e che modererà alcuni degli incontri che avranno luogo durante il Meeting insieme alla dott.ssa Carla Alessia Castagna.

Il presidente di Moby Dick ETS, Francesco Piemonte, ha presentato il programma ed alcuni ospiti.

Il primo giorno, il 29 settembre, al Castello Arechi, ci saranno: la dott.ssa Federica Celestini Campanari (Commissario Straordinario Agenzia Italiana Gioventù), la dott.ssa Maria Cristina Pisani (Presidente Consiglio Nazionale Giovani), il dott. Michele Sciscioli (Dipartimento Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale).

Il secondo giorno, il 30 settembre, al Medea Beach Resort a Capaccio Paestum, interverranno il dott. Andrea Volpe (Consigliere Regione Campania), l’On. Lucia Vuolo (Parlamentare Europeo), il dott. Giorgio Magliocca (Membro del Comitato Europeo delle Regioni per la Regione Campania).

L’ultimo giorno, il 1° ottobre, presso il NEXT – Nuova Esposizione Ex Tabacchificio, ci sarà l’ultimo appuntamento che avrà come ospiti l’Avv. Francesco Alfieri (Sindaco del Comune di Capaccio Paestum), il Senatore Antonio Iannone e molti altri.

Inoltre, questa edizione, ha ricevuto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo.

Queste le parole del presidente Piemonte:

«Siamo molto orgogliosi di aver ricevuto questo importante patrocinio che testimonia l’importanza del lavoro che svolgiamo da anni sul territorio nazionale in merito alle tematiche europee e delle politiche giovanili. Stiamo lavorando da tempo a questa VI edizione e siamo sicuri che anche quest’anno otterremo un importante risultato per i giovani del territorio»

Anche Antonio Agresti, delegato del Comune di Capaccio si è espresso in merito:

«Siamo lieti di ospitare questa tre giorni ricchi di eventi e contenuti. Capaccio Paestum, infatti, è sensibile a queste iniziative, e riteniamo che tutti debbano fare uno sforzo per far sentire l’Europa più vicina»

In chiusura Paola De Roberto, Assessore politiche sociali e giovanili Comune di Salerno, ha sottolineato:
«È importante la visione di Moby Dick ETS con i giovani e l’Europa. I giovani non devono cambiare Paese ma devono poter cambiare il proprio Paese. Mobilità, collegare e responsabilizzare, sono le tre parole chiave perno della strategia Europea che potremmo riassumere con il concetto di partecipare consapevolmente, cosa che Moby Dick ETS porta avanti da tempo. Su alcuni temi c’è bisogno di più unità, senza divisioni, fare squadra per dare sempre più opportunità ai nostri giovani che rappresentano una risorsa importante»


- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI