venerdì, 1 Marzo, 2024
HomeAttualitàPLENARIA AL PARLAMENTO EUROPEO

PLENARIA AL PARLAMENTO EUROPEO

Tre giorni intensi al Parlamento Europeo a Bruxelles: un gruppo di giornalisti Campani, ospiti all’Europarlamento, hanno incontrato l’On. Lucia Vuolo, Europarlamentare del Gruppo politico PPE – Partito Popolare Europeo ovvero Forza Italia.


Nei vari giorni sono stati trattati temi importanti, quali: equipollenza, trasporti Ten-T, disagi dei trasporti pubblici regionali e, soprattutto, altra nota dolente, l’aspetto dei Fondi Strutturali e di investimento Europei (fondi SIE), ovvero i fondi indiretti che la Regione riceve per favorire sviluppo, crescita e occupazione, nonché fondi del PNRR a favore degli Enti locali.

Un tema quest’ultimo assai preoccupante che desta perplessità, disincentivazione e malessere alla popolazione e alle MPMI presenti su tutto il territorio Regionale. Lo scopo dei Fondi Strutturali è quello di rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale (politica di coesione) riducendo il divario fra le regioni più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo, come la Campania. Basti pensare infatti che la programmazione dei Fondi segue un regolamento settennale: 2014-2020 vecchia programmazione; 2021-2027 programmazione attuale. Ad oggi vi è un evidente ritardo sull’attuazione e impiego dei fondi dell’attuale programmazione, la regione infatti è ancora alle prese con i bandi del precedente regolamento, al punto che alcune PMI non hanno ad oggi ancora ricevuto il decreto di ammissione o diniego alle agevolazioni rispetto ai progetti presentati, mentre altri sono in attesa di ricevere le ultime tranche a saldo su progetti ormai chiusi e rendicontati mesi addietro. Tutto ciò scaturisce da una gestione malsana ed un’organizzazione approssimativa che mette a dura prova l’economia locale delle MPMI causando disagi nella gestione finanziaria e tensione tra i partner di progetto, tra cui i fornitori. Se da un lato è possibile beneficiare di programmi nazionali che incentivano la nascita di StartUp e lo sviluppo di MPMI, dal punto di vista regionale invece vi è un’attuazione scarna, lenta e mal strutturata al punto da incentivare la migrazione di aziende, che intendono effettuare uno sviluppo imprenditoriale serio e strutturato, in altre regioni maggiormente organizzate in tema di Fondi, impoverendo conseguentemente il territorio Campano e riducendo così posti di lavoro.

Il meeting con l’On. Vuolo è stato propedeutico ad affrontare problematiche riguardanti tutta la comunità regionale e a far luce sulle priorità da affrontare per rendere la Campania un luogo migliore, al pari di altre regioni. Membro effettivo della Commissione Trasporti e Turismo e, come sostituta della Commissione Pesca e della Delegazione dell’Assemblea Parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo, l’On. Vuolo è stata disponibile ad affrontare tutti gli argomenti, a rispondere a tutte le domande poste, a ridurre subito le distanze tra noi creando un’ambiente di convivialità e disponibilità. Una persona affabile di alto spessore che esercita il proprio ruolo con professionalità, genuinità e trasparenza senza trascurare l’affetto per il territorio di origine, la propria cultura e le proprie tradizioni. L’on. Vuolo rappresenta per il nostro contesto una finestra sull’Europa e riduce la distanza tra la Campania e le Istituzioni Europee, impegnandosi quotidianamente su temi di interesse collettivo. Valore aggiunto per il nostro territorio, l’On. Lucia Vuolo rappresenta la determinazione ed il coraggio che spesso manca nei nostri ambienti e si pone come propedeutica al cambiamento. Testimone di sana politica, affrontata con grazia e devozione per i propri principi, impreziosita altresì da un crocifisso indossato quotidianamente, simbolo di fede cristiana sentita e vissuta.

Un ringraziamento dovuto all’On. Vuolo e al suo staff, altrettanto squisito e professionale, che hanno reso possibile questa plenaria, trattando temi fondamentali e di interesse collettivo.


a cura di Antonio Laierno

Antonio Laierno
Antonio Laiernohttp://antoniolaierno.eu
Consulente Aziendale, esperto in Amministrazione, Finanza & Controllo. Professionista specializzato in contributi europei, fondo perduto, sovvenzioni, finanza agevolata. Giornalista settore economico - finanziario
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI