sabato, 3 Dicembre, 2022
Home Attualità Tramonti: Savino coordinatore regionale dell'associazione "Città del vino"

Tramonti: Savino coordinatore regionale dell’associazione “Città del vino”

L’assemblea regionale dell’Associazione Città del Vino, che si è tenuta ieri presso la Sala Consiliare del Comune di Tramonti, ha individuato nel già vicecoordinatore Vincenzo Savino il suo nuovo Coordinatore Regionale per la Campania.
Una nomina che ha raccolto l’unanimità dei presenti. L’assemblea, coordinata dal Presidente
Nazionale Angelo Radica e dal Direttore Paolo Corbini, ha visto la partecipazione, oltre che dei membri del direttivo (composto dai sindaci Giovanni Milo (Furore), Ciro Aquino (Montefredane) e Raffaele Di Lonardo (Guardia Sanframondi), dal vicesindaco Vincenzo Luciano (Aquara), dal consigliere comunale Davide Ievoli (Castelcampagnano) e dai delegati Marco Razzano per Amorosi e Michele Foschini per Vitulano), anche dei soci dell’Associazione e dei loro delegati, provenienti da diversi comuni delle province di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta. Tra questi, il sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier e il consigliere comunale di Maiori Luigi Reale. Presenti anche i rappresentati della Comunità Montana Monti Lattari e dell’Associazione Strada del
Vino Costa d’Amalfi. Il vicesindaco Savino ricoprirà l’incarico appartenuto al compianto Raffaele Ferraioli, sindaco di Furore per 39 anni e tra i primi sostenitori dell’Associazione Città del Vino, nata nel 1987 e con circa 450 comuni a farne parte in veste di soci, ha
l’obiettivo di stimolare la nascita e la realizzazione di attività e progetti legati al vino e ai prodotti enogastronomici peculiari delle diverse realtà che ne fanno parte. Il turismo del vino permette non solo di creare nuove opportunità di lavoro, ma anche di favorire lo sviluppo sostenibile e aumentare la sensibilità verso l’ambiente e i paesaggi.
La nomina a Coordinatore Regionale è stata accolta dal vicesindaco Savino con grande orgoglio, ma anche con un forte senso di responsabilità. Come ha avuto modo di dichiarare: “La Campania è una maglia sempre più forte della grande rete che unisce le Città del Vino. I suoi borghi possono contare su una rappresentanza più vivace che mai, con Tramonti e la Costiera pronte a ritagliarsi un ruolo da protagonista. L’enoturismo, un settore dalle enormi opportunità economiche e di crescita, sarà sempre più al centro dei nostri piani per lo sviluppo del territorio: grazie a percorsi enogastronomici che abbracciano tutta la nostra regione sarà possibile, con il vino a fare da traino, scoprire i prodotti
e le eccellenze di ogni angolo della Campania”.

BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Nocera Inferiore, Domenico Rea: percentuali top di studenti che trovano lavoro

In collegamento in diretta con Radio Base, durante il programma di informazione quotidiano Bnews, la preside dell'Istituto alberghiero Domenico Rea di Nocera Inferiore, Annamaria...

Frana 1998, la Cassazione condanna il comune di Sarno. Canfora: «Stato predatore»

In collegamento con Radio Base, durante il programma di informazione quotidiano Bnews, il sindaco di Sarno Giuseppe Canfora. Il primo cittadino è...

Al via la rassegna teatrale “Scenari pagani 25 – Invisibili”

All'Auditorium del Centro Sociale di Pagani, sabato 3 dicembre, alle 20:45, debutterà "Scenari pagani 25 - Invisibili", la rassegna teatrale di Casa...

Michele Strianese in diretta a Radio Base

In diretta a Radio Base, durante il programma di informazione quotidiano Bnews, il sindaco di San Valentino Torio, Michele Strianese. Il...