lunedì, 27 Giugno, 2022
Home Attualità Drive in e centro vaccinale, i consiglieri di Progettiamo Angri: "Stendiamo un...

Drive in e centro vaccinale, i consiglieri di Progettiamo Angri: “Stendiamo un telo pietoso”

“L’amministrazione comunale cerca di correre, alla meglio, ai ripari dando una improbabile copertura dalle intemperie agli operatori sanitari che coraggiosamente fanno i prelievi test tampone nel parcheggio retrostante il comune di Piazza Crocifisso”, così i consiglieri comunali di Progettiamo per Angri, Roberta D’Antonio, Domenico D’Auria e
Vincenzo Ferrara.


“Le nostre costruttive osservazioni — spiegano i tre — sembrano avere toccato in qualche modo le corde della residua sensibilità dell’amministrazione. La risposta del Presidente del Consiglio Comunale Massimo Sorrentino e dell’amministrazione comunale tutta al nostro invito a rivedere la scelta dell’ubicazione del polveroso drive in, per l’effettuazione dei tamponi e a intervenire rispetto alle condizioni igienico sanitarie e di gestione del centro vaccinale di Angri, è stata quella di stendere un telo pietoso sul modulo prefabbricato degli operatori sanitari addetti ai tamponi e di lasciarli nella polvere delle giornate di sole e nel fango nelle giornate piovose.

Ci chiediamo se ci siano effettivamente le condizioni sanitarie e di scurezza per potere continuare ad effettuare i prelievi in questa discussa e inappropriata area?
Resta difficile comprendere i motivi per i quali c’è una evidente ostinazione
dell’amministrazione comunale tutta a voler continuare a percorrere strade che producono disagio e disservizio per i nostri concittadini.

Perché — si chiedono i consiglieri di opposizione — l’amministrazione comunale resta sorda e si ostina a non voler raccogliere e ad accogliere le nostre proposte trasformandole in futili polemiche e ripicche che sfociano sul personale?
Ribadiamo la nostra disponibilità a promuovere la convocazione urgente di un tavolo tecnico con il direttore del distretto sanitario locale Pio Vecchione e proporre il trasferimento del drive in presso l’area di sosta comunale a Fondo Caiazzo o di valutare, possibilmente, soluzioni più efficaci alle precarie condizioni igienico sanitarie manifestate, sia presso il drive in di Piazza Crocifisso, che al centro vaccinale di Via Monte Taccaro”.

BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Campania: a luglio delegazione marocchina a Salerno e Napoli per rafforzare la cooperazione

Rafforzare le relazioni commerciali, culturali e musicali tra la Campania ed il Marocco. Questo è l'imperativo datosi dalla delegazione marocchina in visita...

Cava de’ Tirreni: domenica 3 luglio torna la disfida dei trombonieri

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, si è tenuta la presentazione della 46ª edizione della "Disfida dei Trombonieri",...

Salerno: “Un gol per l’Ucraina” all’Arechi per ricostruire un ospedale distrutto

Lo stadio Arechi di Salerno apre le porte della solidarietà. Infatti, Nazionale Artisti Tv e Play2Give saranno all’Arechi per l'evento "Un gol...

Italia Viva: Mario Polichetti nominato responsabile dell’area materno-infantile

Il medico salernitano Mario Polichetti è il nuovo responsabile nazionale dell'area materno-infantile di Italia Viva. Il primario del reparto...