sabato, 27 Novembre, 2021
Home Attualità Uno sguardo ad alcune delle ultime novità fiscali

Uno sguardo ad alcune delle ultime novità fiscali


Rottamazione-ter: in linea i bollettini – L’Agenzia delle Entrate Riscossione arricchisce il
portale con un servizio che permette di scaricare i bollettini da pagare delle rate rottamazione ter. E’ infatti attivo un nuovo servizio online per richiedere o scaricare i bollettini delle rate della definizione agevolata delle cartelle anche oltre la decima rata. Un servizio utile per coloro che non hanno ricevuto le rate successive alla decima.

Bonus Idrico – Il Ministero della Transizione Ecologica ha emanato il provvedimento attuativo per il bonus idrico. Il rimborso, nel limite di 1.000 euro sarà accreditato sul C/C delle persone fisiche “private” che possiedono/detengono unità immobiliari per le spese sostenute nel 2021 per interventi di efficientamento idrico. E’ necessario presentate istanza online, sull’apposita piattaforma gestita dal MITE. Il bonus sarà concesso fino ad esaurimento dei fondi pubblici.

Bonus teatri – L’Agenzia delle Entrate ha approvato il “Modello di comunicazione delle spese
relative alle attività teatrali e agli spettacoli dal vivo” e le relative istruzioni per la richiesta del bonus Teatro e Spettacoli previsto dall’articolo 36-bis decreto Sostegni. Nel provvedimento del’11/11/2021 viene precisato che tra i beneficiari del credito rientrano: le imprese che effettuano attività teatrali e spettacoli dal vivo, anche attraverso l’utilizzo di sistemi digitali; le stabili organizzazioni di soggetti non residenti che operano nel settore; gli enti commerciali e non commerciali, ma con riferimento, per questi ultimi, all’attività commerciale eventualmente esercitata; il credito d’imposta è utilizzabile solo in compensazione; la condizione necessaria è il calo del fatturato 2020 pari almeno al 20% rispetto al fatturato 2019; il credito riconosciuto è pari al 90% delle spese sostenute nel 2020; tra le spese ammissibili rientrano: costi del personale, costi di produzione, pubblicità, formazione, trasferimenti, acquisti di nuove attrazioni, impianti e attrezzature, danni per eventi fortuiti e strutturazione delle aree attrezzate per i circhi e gli spettacoli viaggianti.
Bonus edilizi e sconto in fattura: confermata la modalità fino al 31/12/2024 – Il legislatore
con una modifica al disegno di legge di bilancio 2022, ha inserito la proroga al 31/12/2024
della cessione e sconto in fattura anche per i bonus edilizi ordinari. I contribuenti che dal 2020 al 2024 sostengono spese per gli interventi di ristrutturazione, possono optare, in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione in sede di dichiarazione dei redditi, per lo sconto in fattura del corrispettivo dovuto, fino alla concorrenza del corrispettivo stesso. Per il 110% la scadenza è il 2025.

Fattura elettronica: il Consiglio Ue autorizza l’obbligo per altri tre anni – Fatturazione
elettronica autorizzata dal Consiglio Ue per altri tre anni; l’obbligo sarà esteso anche ai
contribuenti forfetari. La proposta è stata ufficializzata il 5 novembre scorso dalla
Commissione europea, la parola passa ora al Consiglio, che verosimilmente adotterà il
provvedimento definitivo nelle prossime settimane.
Assegno unico slitta a marzo 2022 con domande dal 1° gennaio – Il primo pagamento
dell’assegno unico universale destinato alle famiglie con figli slitta a marzo 2022; le domande si potranno presentare da gennaio. Il motivo dello spostamento è dovuto alla necessità di presentare un modello ISEE aggiornato.

Reddito di libertà – Con la circolare n. 166 dell’8/11/2021, l’INPS ha fornito le istruzioni per
fruire del “Reddito di Libertà”. Si tratta di un sussidio fino a 400 euro mensili riconosciuto per un anno al massimo alle donne vittime di violenza. La misura è compatibile con: reddito di cittadinanza, REM, Naspi, CIG e assegni per il nucleo familiare. I requisiti di accesso sono
contenuti nel Dpcm del 17/12/2020, pubblicato nella GU del 20/07/2021. La domanda dovrà essere presentata dalle donne interessate, direttamente o tramite delegato o rappresentante legale, per il tramite del Comune di residenza.
Canone Rai STOP in bolletta dal 2023 – Il canone Rai non potrà più essere inserito nella
bolletta energia dal 2023. Così vuole la Commissione Europea.

Pubblica Amministrazione: certificati online – Dal 15/11/2021 è attiva l’anagrafe nazionale
della popolazione residente (ANPR). I cittadini potranno scaricare dal proprio computer alcuni certificati anagrafici. Il servizio é gratuito e per accedere è necessario disporre di una identità digitale (Spid, Carta d’identità elettronica, Cns).
INPS: integrazione del RdC e assegno temporaneo – L’INPS, con il messaggio n. 3669 del
27/10/2021, ha chiarito che l’integrazione al Reddito di Cittadinanza con l’assegno temporaneo, viene riconosciuto d’ufficio senza necessita di presentare domanda.
I controlli fiscali nei prossimi 3 anni – Nei prossimi 3 anni saranno effettuati circa mezzo
milione di controlli fiscali. L’attività di controllo si servirà di un indicatore istituzionale di
nuova introduzione che riguardano posizioni che presentano significativi profili di rischio in
base a criteri selettivi ben definiti. Le attività unite a quelle di analisi dello scambio di
informazioni fiscali internazionali dovranno consentire di recuperare nel 2022 15,8 miliardi di gettito.

Srl e Cooperative: passa al 2023 l’obbligo di nomina dell’organo di controllo – Il Dl n.
118/2021 (L.147/2021) ha disposto il rinvio all’approvazione del bilancio 2022 (quindi al
2023) della nomina dell’organo di controllo da parte di SrL e Soc. Cooperative, al superamento dei nuovi limiti dimensionali previsti dall’art. 2477 Codice civile.
Istanze contributo Start-up fino al 9 dicembre – Il provvedimento AE n. 305784/2021
fornisce indicazioni al riguardo del contributo start-up, che dal 9 novembre, e fino al 9
dicembre 2021 è possibile richiedere all’Agenzia delle Entrate. Le erogazioni partiranno solo in un momento successivo, dopo l’autorizzazione della Commissione europea della quale verrà data evidenza sul sito dell’agenzia stessa.
Legge di bilancio 2022: tre mesi in più di congedo maternità – Nella Legge di Bilancio 2022
vengono previsti tre mesi in più per la maternità di lavoratrici autonome e libere professioniste.
Potranno beneficiarne le lavoratrici autonome e professioniste che, nell’anno precedente
l’inizio del periodo di maternità, abbiano percepito un reddito inferiore a 8.145 euro.
Premio infortuni: riduzione artigiani 2021 – Con DI del 15/09/2021, il Ministro del Lavoro,
di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha stabilito la riduzione spettante
alle imprese artigiane che non hanno avuto infortuni nel biennio 2019/2020. La misura,
applicabile sul premio assicurativo dovuto per l’anno 2021, è pari al 7,38%.

Dott.  AndreaPerrino

Commercialista con studio in Angri

Tributarista – Revisore Legale dei Conti

Revisore degli Enti Locali

Docente formazione professionale

Giornalista Pubblicista

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Nocera Inferiore: Biagio Izzo protagonista al NocerArt Castle Park

Lunedì 29 Novembre alle 20:00 il Teatro Comunale Diana di Nocera Inferiore accoglierà Biagio Izzo. Lo storico volto della...

Scafati: il sindaco Salvati approva il prolungamento dell’orario del mercato settimanale

Il Sindaco di Scafati Cristoforo Salvati ha accolto la richiesta pervenuta dalla CNA, in rappresentanza degli operatori mercatali, disponendo il prolungamento dell’orario...

Roccapiemonte: lunedì riaprirà l’ufficio postale in Via Calvanese, l’annuncio del sindaco Pagano

Riaprirà il 29 novembre l'ufficio postale di Via Calvanese della Frazione Casali di Roccapiemonte, con una rinnovata e potenziata offerta di servizi...

Nocera Inferiore, attività natalizie promosse dall’Amministrazione. L’assessore Franza a Radio Base

Si è svolta ieri mattina, presso l’aula consiliare del Comune di Nocera Inferiore, la conferenza stampa di presentazione delle attività natalizie promosse...