giovedì, 5 Agosto, 2021
Home Attualità Covid, palestre ancora chiuse. Madonia: «Perché la Vezzali non si esprime su...

Covid, palestre ancora chiuse. Madonia: «Perché la Vezzali non si esprime su ciò che il fitness sta attraversando?»

Lunedì 26 aprile riapriranno i cinema, i teatri e le sale da concerto, mentre i ristoranti potranno ospitare i clienti sia a pranzo che a cena. A dover restare ancora chiuse, invece, saranno le attività legate al fitness. Se per le piscine la riapertura è fissata per il 15 maggio, le palestre dovranno aspettare fino al 1 giugno, per accogliere i propri iscritti.

Alessandro Madonia, CEO di Palestre di Successo ha rilasciato delle dichiarazioni per porre all’attenzione di tutti le difficoltà sempre più maggiori del settore, lamentando anche il “silenzio del sottosegretario allo sport Valentina Vezzali:

«Ormai da anni porto avanti una battaglia culturale per il settore del fitness e ne vado fiero», afferma Madonia. «In questi lunghi mesi mi sono fatto portavoce dei problemi che tutto il comparto sta vivendo mettendoci la faccia. Ecco perché sono stanco di ricevere ogni giorno centinai di messaggi di titolari di centri fitness che mi chiedono perché la Vezzali non hai mai parlato, almeno pubblicamente, della crisi delle palestre.
Io non mi occupo di politica, non mi interessa e ne voglio stare fuori ma trovo vergognoso tutto questo. Ecco, per rispondere a tutti, scrivo ciò che penso pubblicamente:
È inutile accanirsi contro di Lei, tantomeno vale la pena aprire un dibattito, anche perché, dal mio punto di vista, è solo un burattino manovrato dai poteri forti.
Eppure il ruolo che ricopre di Sottosegretario allo Sport avrebbe dovuto portarla almeno ad
esprimere una certa solidarietà per quello che tutto il mondo fitness sta vivendo e invece, non fa nessun cenno al problema come se vivesse su un altro Pianeta.
È una vergogna che non ne parli, il mondo del fitness chiede immediatamente una sua
dichiarazione pubblica per rassicurare l’intero settore»
, ha concluso il CEO di Palestre di Successo.

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Campania: prima regione per tempi pagamento farmaceutica

La Campania, con 21 giorni, è risultata la prima regione d’Italia per velocità di pagamento delle forniture delle aziende farmaceutiche. Lo si...

Vaccini: al pala Schiavo di Battipaglia si riparte con le seconde dosi

Sono ripartite oggi, martedì 3 agosto, le vaccinazioni al pala Schiavo. A renderlo noto, attraverso la sua pagina...

Salerno: Polichetti commissario ad interim dell’Udc

Il ginecologo, coordinatore provinciale delll'Udc di Salerno, nonché vice coordinatore regionale e responsabile nazionale per il settore sanità, Mario Polichetti, ha assunto...

Ospedale di Sarno: l’interrogazione di Ciarambino e Cammarano alla giunta regionale

La capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino, e il presidente della Commissione speciale Aree Interne, Michele Cammarano, hanno firmato un'interrogazione...