sabato, 6 Marzo, 2021
Home Attualità Napoli, imposte di soggiorno non versate: la denuncia dell'Abbac

Napoli, imposte di soggiorno non versate: la denuncia dell’Abbac

L’Abbac, l’associazione dei bed e breakfast, case vacanze, affittacamere e locazioni brevi della Campania, si esprime in merito alla vicenda delle imposte di soggiorno di Ischia, che non sarebbero state versate da alcuni intermediari.

“E’ reale il  rischio che vi siano vicende analoghe, ma ancora più clamorose. Mi riferisco a talune società, nate in poco tempo negli ultimi tre anni, che offrivano servizi di gestione di immobili ad uso turistico, dichiarando di occuparsi della gestione di tutti gli adempimenti, compreso il versamento della tassa di soggiorno per conto dei titolari degli immobili”, ha dichiarato il presidente Agostino Ingenito.

“Abbiamo ragione di credere, viste le prime sollecitazioni giunte ad alcuni nostri associati, che non avrebbero mai versato le imposte, arrecando un danno erariale notevole all’ente e soprattutto mettendo in serie difficoltà ora chi, tra proprietari e gestori di immobili si era affidato a questi soggetti senza scrupoli”, ha aggiunto Ingenito, sostenendo che “nel mirino dell’Abbac erano stati posti tempo fa anche altri soggetti che si ritenevano intermediari, pur non avendo un codice Ateco di riferimento, che avrebbero omesso anche il versamento della cedolare secca”.

“La pandemia ha distrutto il nostro settore, migliaia di famiglie che hanno adempiuto a tutti gli obblighi e versati gli importi dovuti non hanno ricevuto alcun sostegno, mentre gli abusivi e gli speculatori non solo avevano creato concorrenza sleale, sfruttando il massimo periodo di appeal della città, ma raggirando ignari proprietari e possessori di immobili, hanno omesso di versare tasse, tributi, mettendo ora in serie difficoltà queste famiglie. Al legislatore avevamo chiesto anche di istituire un preciso codice Atecofin e definire chiaramente il ruolo di questi intermediari, property manager spesso alla bisogna”, ha concluso il presidente dell’Abbac e ha chiesto al Comune “un’azione di vigilanza e controllo per accertare queste anomalie che denunciamo per la tutela di famiglie e cittadini che avevano investito in ricettività turistica e che ora non hanno alcun sostegno”.

BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Eboli: l’Onorevole FI Casciello chiede invio Commissione di Accesso

“Cinque mesi fa, con un'interrogazione al Ministro dell'Interno, chiesi l'invio della Commissione di Accesso al Comune di Eboli. Non avendo ricevuto risposte,...

Nocera Inferiore: vaccini personale scolastico in servizio in altri comuni

Tutti i residenti, inseriti sulla piattaforma vaccinale come personale scolastico, che prestano servizio in altri comuni campani, potranno chiedere di vaccinarsi contro...

Nocera Superiore: da lunedì 8 chiusi gli uffici comunali

In seguito alla positività di personale comunale al Covid-19, è stata disposta la chiusura degli uffici, temporanea e parziale, al pubblico, con...

Scafati: via libera della Giunta al bilancio di previsione 2021-2023

Sono state approvate questa mattina, su proposta dell’Assessora al Bilancio Annunziata Di Lallo, dalla Giunta Salvati, le delibere n°30 e n°31, che...