giovedì, 28 Gennaio, 2021
Home Attualità Operario morto sul lavoro a Siano. Cisl al Prefetto: «Subito confronto per...

Operario morto sul lavoro a Siano. Cisl al Prefetto: «Subito confronto per porre fine a questa emorragia inaccettabile».

Dall’inizio dell’anno nella provincia di Salerno si contano già due vittime sul lavoro.

La seconda tragedia di questo 2021 si è verificata ieri a Siano, all’interno di un cantiere al lavoro per la copertura del canalone di Sopracase. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, una parte del muro è franata su un operario di 64 anni di Eboli, che è morto sul colpo.

L’episodio ha scatenato la reazione dei Cisl, che, attraverso Gerardo Ceres, segretario generale provinciale, ha chiesto al prefetto di Salerno, Francesco Russo, un incontro tra sindaci e associazioni datoriali.


«Mi appello al prefetto, da sempre attento al mondo del lavoro», ha affermato nella nota stampa Ceres. «Convochi subito un confronto tra sindacati e associazioni datoriali di ogni categoria per affrontare una discussione seria e che ponga fine a questa emorragia inaccettabile».

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Franco Tavella: “Serve una campagna di vaccinazioni trasparente e celere”

La campagna di vaccinazione è uno dei punti fondamentali da non trascurare per rivedere la "luce in fondo al tunnel", eppure l'ottimo...

Situazione covid nelle scuole: parla il vicepresidente del consiglio comunale De Martino

Alla luce di quanto sta accadendo ai vertici della politica italiana, il Vicepresidente del Consiglio Comunale di Pagani, Umberto Alessandro De...

“Le parole sono ponti”, pronta l’ottava edizione del concorso della Città Metelliana

Si rinnova a Cava de' Tirreni il consueto appuntamento con il concorso scolastico "Le parole sono ponti".

Riapertura del viadotto “Zingariello”. L’Anas: “termine della manutenzione entro questa primavera”

L'Anas ha terminato proprio oggi l'intervento di manutenzione straordinaria del viadotto "Zingariello" della strada statale 268 "del Vesuvio".    Dalle...