giovedì, 28 Gennaio, 2021
Home Attualità Femminicidi e Reati Spia, la Polizia di Stato fa il punto sull'ultimo...

Femminicidi e Reati Spia, la Polizia di Stato fa il punto sull’ultimo anno

Da un comunicato odierno della Polizia di Stato, che fa il punto sui Reati Spia e Femminicidi dell’ultimo anno e che si inserisce nella campagna “Questo non è amore”, si apprende che la Regione Campania è la terza in Italia per numero di denunce registrate, subito dopo Lombardia e Sicilia.

“La violenza di genere è un crimine odioso che trova il proprio humus nella discriminazione, nella negazione della ragione e del rispetto. Una problematica di civiltà che, prima ancora di un’azione di polizia, richiede una crescita culturale. E’ una tematica complessa che rimanda ad un impegno corale. Gli esperti parlano di approccio olistico, capace di coinvolgere tutti gli attori sociali, dalle Istituzioni, alla scuola, alla famiglia”, sono le parole del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Franco Gabrielli, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le donne.

La fascia d’età più colpita è quella che va da 31 a 44 anni e nell’80% dei casi le vittime sono italiane. Stessa età anche per gli autori dei reati, 74% dei quali di nazionalità italiani.

Dal 1° gennaio al 19 novembre 2020, fra i provvedimenti amministrativi emanati dai Questori 1.055 ammonimenti per stalking, 956 per violenza domestica e 352 allontanamenti d’urgenza dalla casa familiare.

In aumento nell’ultimo anno le vittime in ambito familiare/affettivo che passano dal 68 a 77 uccise in prevalenza da partner o ex partner, per mezzo prevalentemente di armi improprie, come un coltello o un utensile da lavoro (martello, cacciavite, ecc.), seguite da armi da fuoco, asfissia/soffocamento/strangolamento, percosse e l’avvelenamento.

Il comunicato si chiude con l’anticipazione di un app, chiamata Scudo, in fase di ultima sperimentazione, di cui saranno dotate le forze di polizia e che conterrà le informazioni utili sui precedenti interventi effettuati presso il medesimo indirizzo in modo da calibrare al meglio l’operatività.

BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Pagani: incontro tra vertici GORI e amministrazione De Prisco

Si è tenuto ieri mattina, presso la sede del comune di Pagani, l’incontro tra l’Amministratore Delegato di GORI, Giovanni Paolo Marati, e...

Salerno: esponenti Udc in visita al carcere

Gli esponenti dell’Udc hanno fatto visita al Carcere di Salerno. Presenti, in particolare, il segretario provinciale Mario Polichetti e...

Capaccio Paestum: il sindaco su dimissioni Nobili

In seguito alle dimissioni di Stefania Nobili, recentemente coinvolta in una vicenda giudiziaria, relativa a un presunto sistema di affari basato su...

Morti sul lavoro in provincia di Salerno: sindacati, Asl, imprenditori e forze dell’ordine si incontrano in prefettura

Si è svolta oggi, in remoto, su richiesta delle organizzazioni sindacali confederali, la riunione, organizzata dal prefetto di Salerno, con il direttore...