mercoledì, 2 Dicembre, 2020
Home Attualità L'ospedale Pascale tende una mano a Martina

L’ospedale Pascale tende una mano a Martina

L’eccellenza della Sanità campana si vede soprattutto nei momenti di difficoltà. Il direttore generale dell’Istituto Nazionale Tumori Fondazione Pascale, il dott. Attilio Bianchi, offre le cure a una giovane ragazza milanese. Si tratta della 26enne, Martina Luoni, una malata oncologica che qualche giorno fa ha deciso di postare sul suo profilo Instagram un IGTV per denunciare la situazione sanitaria della Lombardia in tempi di Covid 19. Sempre più ospedali, sostiene la giovane, chiudono le porte ai pazienti oncologici, rimandando visite specialistiche e operazioni a causa dell’alto numero di contagi tra il personale sanitario e il sovraccarico delle sale di terapie intensive. Questo video fa il giro d’Italia grazie ai sostegni di amici, di conoscenti e soprattutto di volti noti che decidono di ripostarlo a loro volta, fino ad arrivare a uno degli ospedali d’eccellenza del meridione che decide di prendere in cura la ragazza. Il commento del direttore generale del Pascale sotto il video della ragazza non può passare inosservato, è la dimostrazione che la sanità campana può competere su larga scala. Il Pascale non si è mai fermato, non è solo tempo di Covid, anche i malati di altre patologie hanno bisogno di cure adeguate.

BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Scuole in Campania: il Consigliere Regionale Cirillo chiede il ritorno il classe

“La scuola deve tornare ad essere palestra di vita per i nostri ragazzi e per la futura classe dirigente del Paese”, lo...

Scafati: il sindaco Salvati parla dei prossimi provvedimenti e rassicura i concittadini

Il primo cittadino di Scafati, Cristoforo Salvati, annuncia i provvedimenti per contrastare il contagio da Coronavirus in vista del Natale e risponde...

Polo Oncologico di Pagani: la storia (bella) di Arturo

“Ancora una volta il Polo Oncologico di Pagani si è contraddistinto per l’offerta di un trattamento innovativo immunoterapico, efficace e ben tollerato,...

Carcere e Covid: per i detenuti campani una doppia reclusione

Su 2008 detenuti presso il carcere di Poggioreale, risultano ad oggi 42 i positivi al Covid 19, per un totale di tamponi...