mercoledì, 25 Novembre, 2020
Home Campania Sanità e fondi Ue. "Un'interrogazione parlamentare per le gravi carenze organizzative nella...

Sanità e fondi Ue. “Un’interrogazione parlamentare per le gravi carenze organizzative nella gestione dell’emergenza all’ospedale Moscati”: il senatore Ugo Grassi a Radio Base

di Barbara Landi

“Gravi carenze organizzative nella gestione dell’emergenza all’ospedale Moscati di Avellino”: è l’allarme lanciato dal senatore Ugo Grassi in #PrimoPiano a Radio Base, intervistato da Barbara Landi.

Nonostante sia rientrata la notizia dei possibili 8 contagiati, dopo aver accertato la negatività del tampone, le criticità persisterebbero secondo il senatore, che annuncia a breve anche un’interrogazione parlamentare.

“Realtà come il Cotugno sono un’eccellenza nel biocontenimento, ma siamo consapevoli che non esiste nessuna attività a rischio zero. Il rischio balistico è inevitabile – sottolinea Grassi – Avvieremo un’interrogazione per il Moscati per non diffidare dell’affidabilità del laboratorio. Nessun percorso separato o corsi rivolti al personale per l’approccio all’emergenza, su cui hanno richiamato l’attenzione anche i sindacati. Il governatore De Luca ha puntato tutto sul “restate a casa”, ma le criticità della sanità campana sono evidenti, è un problema di carenza a monte”.

RECOVERY FUND

“Tutto ciò che arriva dall’Ue si caratterizza per l’elevata complessità normativa” – insiste il senatore espressione del centrodestra, Lega Salvini.

Due i problemi da chiarire per Grassi: la raccolta di fondi per il sostegno e la modalità di erogazione, con due opzioni, con interessi o a fondo perduto.

“Si è parlato di Eurobond, a cui noi siamo contrari: significa che l’Ue emette obbligazioni che dovranno essere restituite, quindi qualcuno dovrà pagare. Come distribuire il denaro raccolto? Il Mes, meccanismo europeo stabilità, da trattato del 2013, subordina l’erogazione ad una rigida condizionalità. Con il Recovery Fund siamo di fronte a uno schema nuovo, dovremo capire come verrà alimentato, da obbligazioni su scala europea? E poi come sarà applicato?”.

Ascolta l’intervista integrale:

RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

L’Ospedale Costa d’Amalfi resta col Ruggi: la reazione di Matteo Cobalto, coordinatore di Fratelli d’Italia

Alla luce del passo indietro fatto dalla Regione Campania, rispetto alla delibera dello scorso 3 novembre, che avrebbe previsto l’annessione al distretto...

Nocera Superiore, ritorna la spesa sospesa. Cuofano: «vicini a chi è in difficoltà attivando misure più efficaci».

Nocera Superiore. Ritorna la spesa sospesa nel comune guidato da Giovanni Maria Cuofano, per aiutare le famiglie in difficoltà a causa del...

Femminicidi e Reati Spia, la Polizia di Stato fa il punto sull’ultimo anno

Da un comunicato odierno della Polizia di Stato, che fa il punto sui Reati Spia e Femminicidi dell’ultimo anno e che si...

Abbandono rifiuti. Salerno, sopralluogo del sindaco Napoli nel centro storico.

Salerno. Questa mattina il sindaco Vincenzo Napoli, insieme all'assessore all'Ambiente e allo Sport Angelo Caramanno, alla consigliera Sara Petrone e ai responsabili...