Attualità Campania Politica

Eboli, la grande rete della solidarità. Cariello: “altruismo e filantropia che sostiene gli sforzi di tutta la cittadinanza”

Eboli. Il sindaco Massimo Cariello ha voluto esprime la sua gratitudine a tutti coloro che in questi giorni difficili si stanno adoperando per fornire il proprio contributi per aiutare la collettività.

Si tratta di imprenditori, anziende, associzioni e singoli cittadiniche hanno creato una rete di altruismo e filantropia, che sostiene gli sforzi di tutta la cittadinanza ebolitana.

“Innanzitutto, – dice il sindaco – la ditta “Alphacom” che ieri ha donato due preziosi strumenti all’Ospedale di Eboli, per l’ammontare di 9638 euro.

Si tratta di un Emogasanalizzatore portatile, necessario per effettuare l’emogasanalisi in pazienti con insufficienza respiratoria ARDS da Covid-19. L’unico esame che consente di determinare la funzionalità polmonare.

Inoltre, un Elettrocardiografo, apparecchio indispensabile per eseguire elettrocardiogramma e quindi registrare e riprodurre graficamente l’attività elettrica del cuore, verificandone il corretto funzionamento.

Entrambe le apparecchiature andranno in dotazione ai 2 posti di Terapia Intensiva a pressione negativa gestiti dal Direttore Dr. Chiumiento e dal Coordinatore Infermieristico Dr. A. Ristallo, ancora un grazie infinite alla famiglia Birolini.

Cariello ringrazia anche chi ha donato mascherine e guanti che, in aggiunta a quelle già acquistate dal Comune, sono distribuiti a anziani e persone con disabilità tramite lo sportello “Nessuno resti solo”.

Ennesima conferma, – conclude il primo cittadino – della sensibilità che da sempre contraddistingue il popolo italiano. In questo periodo, ancora di più.