mercoledì, 24 Luglio, 2024
HomeAttualitàConnectivia vara "Meet", piattaforma per riunioni virtuali per le amministazioni locali. Ce...

Connectivia vara “Meet”, piattaforma per riunioni virtuali per le amministazioni locali. Ce ne parla Susy Pepe.

Angri (SA). Connectivia non si ferma: vara a tempo di record la piattaforma per riunioni virtuali “MEET” e la rende disponibile gratuitamente per tutte le amministrazioni locali per la gestione dell’emergenza Covid.

L’operatore delle telecomunicazioni Connectivia vara a tempo di record la piattaforma per riunioni virtuali “MEET” e la rende disponibile gratuitamente per tutte le amministrazioni locali impegnate nella gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19. In modo che possano avere in maniera immediata e gratuita un sistema per gestire l’emergenza in videoconferenza, anche in caso di quarantena.

Applicando il modello con il quale in poche ore ha spostato il 96% delle sue attività lavorative in smart working, ha configurato il servizio “MEET” che realizza sale riunioni virtuali permettendo la condivisione in tempo reale di video, audio e dei documenti presenti sullo schermo del pc. Le amministrazioni locali ne possono richiedere disponibilità gratuita in qualunque momento alla mail support@connectivia.it.

L’AD di Connectivia Maria Langella dichiara:

“In questi momenti così difficili per l’Italia e per i nostri bellissimi territori, ognuno deve fare la sua parte ed è per questo motivo che Connectivia mette a disposizione il proprio know how, le proprie innovazioni, le proprie reti e le piattaforme in CLOUD a favore delle amministrazioni locali. Aiuteremo a seguire al meglio le regole, facendo incontrare in sale riunioni virtuali coloro che dovranno gestire questa difficile fase in modo che possano essere operativi anche a distanza condividendo informazioni e documenti in tempo reale, all’interno di uno spazio di incontro virtuale. Con solidarietà, rispetto per il prossimo e facendo ciascuno di noi la propria parte torneremo insieme alla normalità. Trasformiamo insieme questo momento di emergenza in un’opportunità di crescita per imparare a lavorare in modo diverso.”

L’operatore è pronto a condividere questo modello di lavoro realizzato grazie ai propri servizi di connettività e virtualizzazione, e ad affiancare le amministrazioni locali che desiderino tutte le tecnologie necessarie per lavorare in Smart Working, come tutte le soluzioni in Cloud (server virtuali, backup per la protezione dei dati e centralini IPPBX) e tramite la neonata piattaforma “MEET”.

Decisioni prese sulla scia della linea aziendale che contraddistingue Connectivia: le persone sono la risorsa principale e la tutela della loro salute rappresenta la massima priorità insieme alla continuità dei servizi offerti ai nostri partner e clienti. L’azienda è pienamente operativa, nessuna chiamata d’assistenza persa, nessuna richiesta non gestita: lo Smart Working è stato applicato al 95% del personale interno, piena disponibilità di tutti i servizi, inclusi gli interventi di manutenzione, nel rispetto delle ordinanze e delle normative emanate dalle autorità pubbliche.

Ai telefoni di Radio Base, Susy Pepe, responsabile della comunicazione di Connectivia, ci parla di questa nuova piattaforma. Di seguito l’intervista completa.

BaseNews24
BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI