giovedì, 5 Agosto, 2021
Home Campania Decadenza Gambino - Direzione Pagani chiarisce

Decadenza Gambino – Direzione Pagani chiarisce

In  seguito dell’ordinanza 4472/2019 del 09.10.2019, con la quale il Tribunale di Nocera Inferiore Prima Sezione Civile ha decretato ” la DECADENZA PER SOPRAGGIUNTA INCANDIDABILITA'” del Sindaco plebiscitariamente eletto Alberico Gambino”, si sono scatenate le solite “caciare” organizzate coscientemente dai “mistificatori di professione”.

L’ordinanza in questione – peraltro esecutiva solo a far data dal 08 Novembre 2019 se non appellata – ha disposto ” la decadenza per sopraggiunta incandidabilità del Sindaco” e non ” la nullità dell’elezione del Sindaco”. Di conseguenza rimangono validi ed efficaci “tutti gli atti adottati” così come rimangono in carica, fino alle elezioni dell’anno prossimo la cui data sarà stabilita dal Ministero dell’Interno, il Vice Sindaco, la Giunta ed il Consiglio Comunale. Tanto a termini art. 53 primo comma D. Lgs. 267/2000 e s.m.i. unico e solo dispositivo normativo che si applica al caso in questione.

BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI

Campania: prima regione per tempi pagamento farmaceutica

La Campania, con 21 giorni, è risultata la prima regione d’Italia per velocità di pagamento delle forniture delle aziende farmaceutiche. Lo si...

Vaccini: al pala Schiavo di Battipaglia si riparte con le seconde dosi

Sono ripartite oggi, martedì 3 agosto, le vaccinazioni al pala Schiavo. A renderlo noto, attraverso la sua pagina...

Salerno: Polichetti commissario ad interim dell’Udc

Il ginecologo, coordinatore provinciale delll'Udc di Salerno, nonché vice coordinatore regionale e responsabile nazionale per il settore sanità, Mario Polichetti, ha assunto...

Ospedale di Sarno: l’interrogazione di Ciarambino e Cammarano alla giunta regionale

La capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino, e il presidente della Commissione speciale Aree Interne, Michele Cammarano, hanno firmato un'interrogazione...