mercoledì, 12 Giugno, 2024
HomeCampaniaLuna Ferraioli candidata a sindaco

Luna Ferraioli candidata a sindaco

Pagani si prepara per le elezioni comunali di maggio e tra i vari candidati a sindaco spunta il nome di una giovane donna, si tratta di Luna Ferraioli. L’annuncio attraverso una nota stampa.
“Comunico alla città di Pagani che , ufficialmente , guiderò la lista Sinistra per Pagani in questa nuova competizione elettorale. – dichiara Luna Ferraioli – Mi  corre l’obbligo di ringraziare le compagne e i compagni, le amiche  e gli amici e tutte le persone che condividono con me l’esperienza 
di Spazio Aperto per il grandissimo onore che mi è stato concesso.
Onorerò con la determinazione che mi è consueta, l’impegno, per nulla gravoso, che mi è stato affidato nell’esclusivo interesse della mia città; 
ritengo, e oggi più che mai per gli innumerevoli disagi che affliggono la nostra Pagani, che la Politica è un servizio tra i più nobili e i più alti tra le umane attività, soprattutto quando pone la dignità della persona e il miglioramento della vita umana al centro del proprio agire. Mi si conceda di ringraziare chi ha provveduto alla mia formazione e mi ha insegnato il valore della legalità, il valore del coraggio civile , del rispetto della persona e della giustizia sociale, che di sicuro, da lassù mi starà guardando con con tutta la dolcezza che un padre amato sa dare, anche se non c’è più. Ho trentasette anni, sono sposata e madre di due figli. Il mio impegno nel sociale e per il miglioramento della vita del nostro territorio è stato, sempre, tra le mie priorità. Insieme a tanti cittadini e compagni numerose sono state le iniziative che mi hanno vista protagonista o partecipe. Da iniziative – ricorda Ferraioli – quali quella per contrastare la privatizzazione dell’acqua,quella per il potenziamento delle strutture sanitarie del nostro territorio, al fine di consentire a tutti di poter beneficiare delle cure migliori, a quella di ammodernare e rendere più accoglienti le nostre scuole( l’edificio scolastico A.Manzoni è da due anni chiuso e ancora non si conosce quale sarà la sua destinazione), a quella di destinare più verde e spazi fruibili per i cittadini e in particolare per i bambini, ponendo fine alla sciagurata cementificazione che da anni è in atto sul nostro territorio, per deliberata volontà degli amministratori del centro-destra. E’ innegabile, infatti, che il modello amministrativo del centro-destra è fallimentare ; fanno, oramai, quasi vent’anni che il centro-destra amministra Pagani, e prima Gambino su cui cadono le maggiori responsabilità, poi Bottone, De Prisco e tutta la schiera degli occupanti il seggio di consiglieri comunali dovrebbero spiegare alla città come sia stato possibile ridurre alla povertà la nostra bella cittadina. Invece si ripresentano e danno luogo a quella che ha il sapore della ” resa dei conti”, mortificando ancora di più la città.
Noi dobbiamo reagire e abbiamo una sola arma per contrastare quella che passerà alla storia come la peggiore classe politica della nostra città, il voto democratico, civile, consapevole e partecipato. A quelli che sono sfiduciati, rassegnati, a quelli che che pensano che sia tutto inutile, io dico che bisogna combattere, resistere, mettendo in campo intelligenza, sensibilità e competenze, e sono tante quelle inutilizzate e di cui ha bisogno la nostra città. Crediamoci. Sostenetemi e rafforziamo la Sinistra- conclude la candidata a sindaco – facciamo sentire la nostra voce e lasciamo che parlino i nostri valori. Io sono amica vera della mia città”.

BaseNews24
BaseNews24https://www.basenews24.it/
Redazione della testata giornalista dell'emittente Radio Base.
- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI