Campania

Nocera Superiore, Confcommercio dice “STOP” alla vendita di mimose abusive

Il Presidente Confcommercio di Nocera Superiore, Sergio Cicalese,in occasione della festa della donna fa un appello al primo cittadino di Nocera Superiore Giovanni Maria Cuofano. Infatti facendo seguito ad una direttiva nazionale del Presidente Federfiori-Confcommercio, la Confcommercio chiede un intervento al Sindaco ed al Comando di Polizia Locale, onde evitare il dilagare dell’abusivismo che sta logorando la categoria dei fioristi.”Con l’approssimarsi della Giornata Internazionale della Donna, 8 marzo chiedo – dichiara il presidente Sergio Cicalese – di rafforzare l’azione di controllo al fine di contrastare in maniera efficace e capillare ogni forma di abusivismo commerciale da parte di soggetti non autorizzati alla vendita della mimosa. I Fioristi Italiani – ricorda il presidente della Confcommercio – sono spesso penalizzati dall’ indifferenza da parte delle autorità competenti nell’applicazione delle leggi vigenti contro l’abusivismo. Nell’imminenza della Festa della Donna, appuntamento di grande importanza per la Categoria, richiamo la necessità di un controllo rigoroso, da parte degli organi preposti, contro ogni forma di abusivismo commerciale e di vendita irregolare di mimosa. Il danno subito incide in maniera sostanziale sulle attività dei nostri associati, ancor più oggi in un momento di gravi difficoltà in cui versa il settore, e la questione va affrontata con la massima serietà ed attenzione”.