Campania Politica

Consiglio Comunale di Sarno. Robustelli: “Spettacolo indecoroso.”

di Francesco Sansone

La consigliera comunale Anna Robustelli, ha espresso la sua contrarietà sul Consiglio Comunale presieduto dal sindaco Giuseppe Canfora, tenutosi ieri, 8 ottobre, a Sarno.

“Abbiamo assistito ad uno spettacolo indecoroso. La maggioranza, venendo meno alla sua responsabilità istituzionale, ha preferito passare il suo tempo a lanciare accuse pesanti ad altri invece di adempiere al proprio dovere di dare spiegazioni alla Città.” – scrive la Robustelli, prima di soffermarsi sul bilancio consolidato.


“Il bilancio consolidato che eravamo chiamati a votare, ha evidenziato delle crepe mastodontiche nei conti di una delle tre società partecipate comunali: la Cofaser. Si parla di un buco da 1.200.000 euro.
Già in Commissione Bilancio, di cui sono vicepresidente, ho avuto modo di evidenziare questa spaventosa e grave anomalia nei conti.
Come è stato possibile far maturare un tale ammanco? In questi anni perché chi doveva vigilare non l’ha fatto?

Ho già chiesto, in Commissione, copia dei bilanci degli ultimi anni del Cofaser, ma anche delle altre partecipate. Proporrò una commissione congiunta bilancio e trasparenza per studiare tutta la documentazione contabile e far emergere, la dove sussistano, eventuali meccanismi distorsivi nell’amministrazione delle partecipate stesse.”

Infine la consigliera afferma che non consentirà che si giochi al massacro con la città.

“In Consiglio, però, così come fatto ieri sera, non starò certo a guardare. Se questo, fino ad oggi, è stato il modo di fare politica, bisogna che cambi radicalmente: non consentirò che si giochi al massacro con la Città. “