Campania

Jazz a Baronissi: Linda Andresano in concerto

Raffinato e deciso, sonorità avvolgenti e sensuali: il jazz di Linda Andresano live a Baronissi. L’appuntamento è il prossimo 26 luglio, all’anfiteatro “Pino Daniele” dove l’artista col suo ultimo disco “I Miss You”, porterà sul palco tutta la sua intensità e potenza vocale con funk e soul che fondono insieme per incontrare il jazz.

Cosa rappresenta per te questo disco?
Un punto di partenza, una base da cui partire e anche un momento di svolta. Ad un certo punto bisogna decidere che direzione prendere se fare un salto coraggioso nel buio o restare sulle sponde sicure. Ho preferito l’opzione più avventurosa, ma anche quella più dolorosa forse

Quanto lavoro c’è dietro questi brani?
Ci sono 3 anni della mia vita fatti di addii di abbandoni di difficoltà ma anche di piccolissime vittorie e piccoli traguardi. Ci sono ore di lavoro, ci sono collaborazioni meravigliose come quella di Antonio Baldino in I miss you o momenti di connessione come in So Young. Ma soprattutto ci sono risate e momenti goliardici condivisi nel tempo che al di là del percorso finale restano momenti di grande amicizia.

Nonostante il settore a volte imponga dei cambiamenti, tu sei sempre rimasta sul tuo stile. Quanto è difficile rimanere fedeli a se stessi?
Rispetto a rimanere fedeli a se stessi resta un’esigenza più che una scelta. Io non faccio musica per il mercato bensì cerco di emozionarmi e di conseguenza emozionare. Se non restassi concentrata sul mio essere perderei la bussola e non avrebbe più senso fare musica. Dire che sia facile sarebbe mentire soprattutto a me stessa, è complicato non farsi piegare da chi ti vuole solo piegare o smontare io resto me e basta.

Il 26 a Baronissi sarai protagonista sul palco, tra l’altro nella tua città. Che emozioni provi davanti al tuo pubblico?
Quando si gioca in casa le emozioni sono duplici e io spesso trovo sempre sia complicato. Ma so anche che molti saranno emozionati quanto me perché erano con me nei momenti no, ed adesso sono difronte a me nei momenti più belli ed importanti.

Con te sul palco chi ci sarà?
Ho l’onore di essere accompagnata da Marco De Gennaro al piano, Antonello Altieri al sax, Paolo Pelella al basso, Ugo Rodolico alla batteria. Ho una formazione di professionisti di grande rispetto. I loro curricula parlano da soli, posso affermare che fanno parte dell’orgoglio salernitano. Il loro sound è veramente una bomba.

Progetti futuri?
Per ora il primo videoclip in uscita in autunno. Poi nuovi palchi in arrivo, ma non posso rivelare troppo ora. Sono concentrata sul disco e sto lavorando a nuove idee musicali.