Il Natale ad Amalfi

Al via dal 7 dicembre ad Amalfi il cartellone di eventi natalizi . Appuntamenti imperdibili come la calata della stella sul mare di Amalfi la notte del 24, la tradizionale rassegna InCanti d’Autore e i cori polifonici in Cattedrale, il capodanno coi fuochi di mezzanotte sulla baia di Amalfi e la festa in piazza Duomo, che per quet’anno sarà col rapper napoletano Luchè, sono il cuore del programma. Non manca la tradizione tra le suggestioni di zampognari e bande musicali, il presepe vivente a Pogerola, concerti e mercatini di Natale. Sono questi gli ingredienti del variegato programma di manifestazioni promosso dal Comune di Amalfi, a cura dall’assessorato alla cultura, tradizioni, beni culturali ed eventi retto da Enza Cobalto, per le imminenti festività e che animeranno per un mese esatto la città.Nel clou del clima natalizio, la cui aria si respira da già da qualche giorno con l’accensione delle luminarie avvenuta alla vigilia della festa patronale di Sant’Andrea, si entrerà a partire da sabato 8 dicembre quando le note della zampogna invaderanno la città sin dal mattino (gli zampognari si ripeteranno nelle loro suggestive sfilate per il centro anche nei giorni 9, 15, 16, 22 e 25 dicembre) mentre nel pomeriggio (ore 16) a sfilare sarà la banda “Città di Minori”. Al mattino saranno inaugurati sul Lungomare dei Cavalieri i Mercatini Natalizi di piccolo antiquariato, vintage, collezionismo d’epoca e artigianato creativo e nel pomeriggio (dalle 16 alle 18) primo appuntamento al Museo della Carta con il laboratorio creativo per bambini “La Letterina di Natale su Carta a Mano” che si ripeterà nei giorni 9, 15 e 22 dicembre.Nel giorno dell’Immacolata sono previsti ad Amalfi anche altri due eventi che rientrano nella programmazione “Christmas Experience” promossa dal Grand Hotel Convento: alle ore 17 l’arrivo di Babbo Natale nel Chiostro dei Cappuccini (l’appuntamento si ripeterà il 22 dicembre) e l’evento musicale “Sinfonie di Natale” (ore 18.30) nella Chiesa di S. Francesco a cura della maestra Giovanna Russo.Alla vigilia dell’Immacolata si segnala anche il Mercatino Natalizio, in programma a Largo Spirito Santo, organizzato dal Centro Diurno per ragazzi diversamente abili di Amalfi.Domenica 9 dicembre, ore 18, Concerto “Christmas with Muhlfed Quartet”, in programma presso il Chiostro dei Cappuccini; alle 19.30 inaugurazione presso l’Arsenale della Repubblica del presepe artistico allestito dall’Associazione Orizzonti Sereni. Fino a sera resteranno aperti per il secondo giorno consecutivo i mercatini di Natale sul Lungomare dei Cavalieri. A cura dell’Associazione La Soffitta in Piazza, l’iniziativa si ripeterà anche nei giorni 21, 22, 23, 24, 20, 29, 30 e 31 dicembre.Sabato 15 dicembre, a partire dalle ore 17, Amalfi ospita il memorial sportivo “Rupert’s Trail – Urban Night Race” a cui parteciperanno decine di atleti amanti del podismo. Si tratta di una suggestiva edizione in notturna della competizione, che si svolgerà tra le scale dei villaggi di Amalfi e tra i sentieri della Valle delle Ferriere. Partenza e arrivo sono fissati in piazza Municipio. I proventi della manifestazione andranno a sostegno dell’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro. Alle 18, presso il Chiostro dei Cappuccini per “Cristmas Experience” è in programma il concerto di zampogna e ciaramella “Le Tradizioni di Natale”.
Domenica 16 dicembre dalle 10.30 alle 13, “Amalfi Christmas Lab”, laboratorio artistico di pittura creativa e artigianato artistico per bambini e ragazzi in programma presso l’Arsenale della Repubblica. A seguire, (ore 20) recital di bel canto tra opera, valzer e canzone, col soprano Colette Manciero e Luigi Angelo Maresca al pianoforte.Sabato 22 dicembre “Christmas Experience” con l’Arrivo di Babbo Natale (ore 17) e il Concerto di Natale al Chiostro dei Cappuccini (ore 18.30) con il Baritono Josè Lombardi del Teatro Verdi di Salerno, accompagnato da Franco Lombardi. Sempre alle 18.30, presso l’Arsenale della Repubblica, “Lo Schiaccianoci: favola di Natale”.Domenica 23 dicembre, dalle 10:30 alle 13:30 e 15:30 alle 18:30, ritorna Il Villaggio di Babbo Natale in Piazza Municipio. Si tratta di un vero villaggio, per grandi e piccini, con casette, dolciumi e tanti giochi e attività, dove potersi divertire in compagnia, nell’attesa di Babbo Natale.Nel pomeriggio (ore 17) “Canti e Musiche Natalizie al Chiostro”, in programma nel Chiostro del Grand Hotel Convento. Alle 19:30, presso l’Arsenale della Repubblica, la prima della rassegna natalizia InCanti d’Autore con il concerto “Stella d’Argiento. La Cantata di Natale”, spettacolo di prosa e musica di Giovanni Mauriello e Carlo Faiello, con l’Orchestra Santa Chiara e le voci di Sara Grieco e Matteo Mauriello.La vigilia di Natale sarà caratterizzata, oltre che dagli eventi religiosi (a Vettica di Amalfi, sul sagrato della Chiesa di San Michele conclusione della Novena di Natale con filmati e musiche natalizie, intervento delle zampogne e momento conviviale) dalla tradizionale “Calata della Stella” alle 23.45 accompagnata dallo spettacolo pirotecnico di fuochi sul mare a cura della premiata ditta Pirotecnica Cav. Vincenzo Senatore e figli. A mezzanotte processione con Gesù Bambino e Santa Messa Pontificale in cattedrale.Il giorno di Natale giro per i villaggi di Amalfi del gruppo di zampognari che porteranno le tradizionali nenie nelle piazze di Tovere, Pogerola, Lone, Pastena e Vettica. Alle18:30 Santa Messa Pontificale di Natale nella cattedrale.Mercoledì 26 dicembre, prima uscita delle bande folcloristiche in vista del Capodanno. Alle 16:30 sfilata da Via delle Cartiere del gruppo del “Capodanno Folk Amalfitano”e alle 18:30 Tombolata Musicale presso il Salone Morelli a cura dell’Associazione Pensionati “Orizzonti Sereni”.Giovedì 27 e venerdì 28 dicembre presso la cattedrale di Amalfi ritorna, con inizio alle ore 18, “Amalfi canta il Natale” la spettacolare rassegna Cori Polifonici giunta alla sua XXVI edizione. Tra gli eventi in programma anche “La meravigliosa storia del Natale”, letture animate di storie e racconti attinenti al Natale giovedì 27 ore 11 presso l’Arsenale della Repubblica, e “The Bubble Show” di Alfonso Aversa, in programma il 28 presso l’ex Plesso Scolastico di Tovere, ore 17.30. Sabato 29 dicembre, a partire dalle 17.30, presepe vivente allestito per le vie del borgo di Pogerola (evento a cura dell’Associazione Pigellulae in collaborazione con l’Associazione Sipario di Luce). Ad Amalfi, invece, ore 16.30 sfilata del Gruppo del “Capodanno Folk Amalfitano” e dalle 17 alle 19:00, “Canti e Musiche Natalizie al Chiostro”, in programma al Chiostro dei Cappuccini.L’antivigilia di Capodanno si aprirà con “Amalfi Christmas Lab” laboratorio di pittura creativa e artigianato artistico per bambini e ragazzi presso l’Arsenale della Repubblica (ore 10.30 – 13) e nel pomeriggio (ore 16) sfilata Gruppo del “Capodanno Folk Amalfitano” con esibizione in Piazza Duomo. Dalle 17 alle 19, “Canti e Musiche Natalizie al Chiostro” per la “Cristmas Experience”, e alle 19:30 Concerto “La Voce del Natale”, serata lirica del Premiato Concerto Bandistico “Città di Minori” presso l’Arsenale della Repubblica per la seconda serata di InCanti d’Autore.La vigilia del Capodanno amalfitano è tutta da vivere, così come la notte che segnerà il passaggio dal vecchio al nuovo anno. Il clima di festa s’inizierà a respirare sin dal mattino quando dalle ore 11, sfilerà la banda “Città di Minori” accompagnata dalla banda del Din Din. Nel pomeriggio, a partire dalle 16.30, sfilata della banda del “Capodanno Folk Amalfitano”, che tornerà in strada un’ora prima della mezzanotte. A Pogerola, ore 19.30, esibizione del “Gruppo Folk Pogerolese”, in Piazza Don Gaetano Amodio. Il nuovo anno sarà salutato con uno spettacolo di fuochi pirotecnici e a seguire festa in piazza Duomo con musica dal vivo e performance del rapper napoletano Luchè.Il primo gennaio Gran Concerto di Capodanno con la S.C.S. International Harmonia Chamber Orchestra (ore 12.15, Basilica del Crocifisso) e nel pomeriggio sfilata e esibizione sulle scale del Duomo delle bande del “Capodanno Folk Amalfitano”.Mercoledì 2 gennaio presso l’Arsenale della Repubblica (ore 17) va in scena il racconto in musica di uno dei più bei classici di tutti i tempi “La Bella e la Bestia”, un musical per famiglie, con attori e cantanti a cura dell’Associazione #CostieraCreativa, mentre a Pogerola, giovedì 3 Gennaio ore 18:30, nella chiesa di S. Marina, “La fabbrica delle Stelle” a cura dell’Associazione Pigellulae.Venerdì 4 gennaio spettacolo musicale di Tarantella “Sorrento Folk” presso il Chiostro dei Cappuccini (dalle 17 alle 19) e alle 18:30, presso l’Arsenale della Repubblica “La Cantata dei Pastori”, estratti di un classico della tradizione natalizia campana a cura dell’Associazione Pensionati “Orizzonti Sereni”. Sempre alle 18:30, “Gran Tombolata Vettichese” e III edizione de “La zeppola del Villaggio”, presso il Palazzetto Sportivo Ex Fondo Fusco a cura dell’Associazione S. Michele di Vettica.Sabato 5 gennaio dalle ore 16 sfilata ed esibizione in piazza Duomo delle bande del “Capodanno Folk Amalfitano” e alle ore 19:30 per InCanti d’Autore va di scena il musical “Il Miracolo di Marcellino” (Arsenale della Repubblica con le musiche di Mons. Marco Frisina e la regia di Riccardo Trucchi). Nel giorno dell’Epifania Il consueto corteo dei Pastorelli, accompagnato dagli zampognari, aprirà (ore 11.30) l’ultima giornata di festa il cui programma proseguirà nel pomeriggio (ore 16.30) con la sfilata Gruppo del “Capodanno Folk Amalfitano”. Le festività natalizie si concluderanno con la Santa Messa Pontificale in cattedrale e con la Reposizione del Bambino.