giovedì, 11 Agosto, 2022
Home Blog

Giffoni Film Festival: “Chi vuole ascoltare una fiaba?” allo Street Fest

Ai nostri microfoni Antonio Intorcia e Carlotta Boccaccino, rispettivamente regista e autrice e attrice della Solot Compagnia Stabile di Benevento:

Giffoni Film Festival: alla scoperta delle danze dell’Ottocento

Il racconto dell’impiego della danza per far conoscere storie e culture di epoche passate. Ai nostri microfoni Lella Lembo, della compagnia Il Contrappasso, esibitasi al Giardino degli Aranci :

Giffoni Film Festival: ospiti con “SIC” Paolo Simoncelli e Alice Filippi

Paolo Simoncelli e la regista Alice Filippi al Giffoni Film Festival hanno raccontato “SIC“, il documentario sulla vita di Marco Simoncelli, il campione motociclista morto in gara nel 2011.

Le parole dei protagonisti ai nostri microfoni:

Giffoni Film Festival: “Oltre il confine” con Alessandro Valenti e Mamà

Protagonista in Sala Truffaut il film “Oltre il confine“, prodotto con il patrocinio di Save The Children.

A descrivere il progetto, il regista Alessandro Valenti e la giovane protagonista Mamà Mama Fatou Mbaye:

Giffoni Film Festival: incontro per l’educazione e la sicurezza stradale

Al festival di Giffoni, durante il Karting in Piazza, manifestazione nazionale per la sicurezza stradale, c’è stato l’incontro con i vertici di ACI Automobile Club d’Italia e ACI Salerno, rispettivamente Angelo Sticchi Damiani e Vincenzo De Masi.

A parlare di innovazione e nuovi sviluppi tecnologici del settore, anche la direttrice generale dell’Autodromo Nazionale Monza, Alessandra Zinno, e il presidente dell’Autodromo Dino ed Enzo Ferrari di Imola, Giancarlo Minardi:

Giffoni Film Festival: La Compagnia degli Sbuffi con “Alice in Wonderland”

Protagonista allo Street Fest, Aldo De Martino de La Compagnia degli Sbuffi.

Ai nostri microfoni ha parlato dell’adattamento di “Alice in Wonderland“:

Giffoni Film Festival: “La ridiculosa commedia” di Savino Italiano

Il regista e interprete della compagnia “I nuovi scalzi“, protagonista allo Street Fest di Giffoni, con l’opera “La ridiculosa commedia“, raccontata così ai nostri microfoni.

Cava dei tirreni: Festival delle torri, l’impegno al fianco dell’Onu

Tutto pronto a Cava dei tirreni per l’incontro dal tema “Educare alla sostenibilità”. Infatti dal 2017 la Rassegna internazionale di musica danza, arte e folklore “Festival delle Torri”, organizzato dall’Ente Sbandieratori Cavensi, promuove lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite attraverso l’Unric (Centro di informazione regionale delle Nazioni Unite). A tal proposito sabato prossimo 6 agosto, alle ore 11, presso l’Aula del Consiglio Comunale al Palazzo di Città, si terrà un importante incontro dibattito con la partecipazione di Fabio Graziosi, responsabile del Centro di informazione regionale delle Nazioni Unite (UNRIC), con sede a Bruxelles, che illustrerà gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, sottoscritta da tutti i 193 Paesi dell’Onu che si sono impegnati a raggiungere  17 grandi obiettivi fissati nello storico summit nel 2015. All’incontro di sabato parteciperanno le delegazioni delle Città straniere ospiti del Festival delle Torri, i rappresentanti di Istituti scolastici, associazioni e organizzazioni di volontariato ed enti interessati alle tematiche della sostenibilità e alle modalità per raggiungere gli obiettivi, anche con piccoli gesti, ma soprattutto con la consapevolezza che lo sviluppo mondiale non può prescindere della lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico, per citare solo alcuni degli “Obiettivi comuni” che riguardano tutti i Paesi e tutti gli individui: nessuno ne è escluso, né deve essere lasciato indietro lungo il cammino necessario per portare il mondo sulla strada della sostenibilità. Parteciperanno all’incontro con Fabio Graziosi, il Sindaco Vincenzo Servalli, il vice sindaco con delega all’Ambiente, Nunzio Senatore, gli assessori Lorena Iuliano e Armando Lamberti , il Presidente degli Sbandieratori Cavensi, Mimmo Burza ed il Presidente del Comitato organizzatore del Festival delle Torri Antonio Mannara.

Importante è la partecipazione degli Organi e degli Operatori della comunicazione in tutte le sue forme, carta stampata, radio, televisione, social, che sono fondamentali per diffondere ed educare alla cultura della sostenibilità.

Vacanze estive in sicurezza: i consigli della Polizia Stradale

La Polizia Stradale, in occasione della partenza per le vacanze estive di milioni
di italiani, raccomanda a tutti gli automobilisti di mantenere una guida prudente
e corretta, ribadendo quelle che sono le norme di buon comportamento da
assumere prima di affrontare il viaggio verso le mete di villeggiatura.
 
 
I consigli.
 
 Fare un check-up completo del mezzo con particolare attenzione allo stato
degli pneumatici (pressione, usura, fissaggio); verificare il funzionamento
di luci, freni, e indicatori di direzione nonché controllare il livello
dell’olio e quello dell’acqua del radiatore;
 Caricare i bagagli in modo che il peso sia bilanciato e lasciando liberi gli
spazi per consentire una buona visione dagli specchietti retrovisori;
 Consumare pasti sempre leggeri ed evitare le bevande alcoliche;
 Non affrontare il viaggio in condizioni di stanchezza;
 Osservare rigorosamente le distanze di sicurezza;
 Assicurare tutti coloro che viaggiano a bordo di autovettura con le cinture
di sicurezza, e se bambini sugli appositi seggiolini e/o sedili di sicurezza
omologati;
 Richiedere informazioni sulla viabilità;
 Utilizzare il cellulare con auricolare o bluetooth;
 Fare una sosta almeno ogni due ore di guida;
 Non lasciare in bella vista all’interno della vettura, durante le soste,
oggetti di valore;
 Rispettare i limiti di velocità che deve essere comunque adeguata alle
condizioni atmosferiche, della strada e del traffico;
 Indossare sempre il casco protettivo ben allacciato a bordo di motoveicoli
e ciclomotori.

Pagani: chiusura pomeridiana per il cimitero

Con ordinanza sindacale n. 18 del 2 Agosto 2022, il sindaco Raffaele Maria De Prisco ha
disposto che il cimitero comunale di via Leopardi a decorrere dall’8 Agosto e fino al
prossimo 21 Agosto 2022 sarà aperto dal lunedì alla domenica esclusivamente di mattina,
dalle ore 7.30 alle ore 13.30. Resterà invece chiuso tutti i pomeriggi. Tale provvedimento
si è reso necessario per esigenze di servizio, a seguito di consultazione con il responsabile
di settore, ing. Gerardo Califano.
«Nonostante le difficoltà abbiamo voluto assicurare che i cittadini possano recarsi tutti i
giorni al cimitero comunale, a partire dalle prime ore del mattino. Ci scusiamo per gli
eventuali disagi che potrebbero scaturire dalle chiusure pomeridiane, ma assicuriamo che a
partire dal 22 Agosto il cimitero tornerà regolarmente aperto per l’intera giornata». Ha
dichiarato il consigliere Passamano.